Powered by Blogger.

Sul mio comodino

Sul mio comodino

Ho pianto con..

Michey consiglia...

Michey consiglia...

Archivio

Popular Posts

Categories

giovedì 17 luglio 2014

Si schiera con la luce. Si schiera con le tenebre - Adversus Sol- Il male minore.



Miei piccoli lettori in cerca di una pagina dove vivere, sono tornata con tante belle notizie: ho finito gli esami, ho due nuove recensioni e domani annuncerò il mio primo Giveaway. 
Ma la cosa più importante è un'altra, la Piemme ha annunciato la ristampa di "Will ti presento Will" - con una copertina stupenda- e potevo non approfittarne? Dovrebbe arrivarmi in questi giorni *^* 
Ma hey, eccomi con la prima recensione : Adversus Sol- il male minore di Giulia Carlentini.


Titolo: Adversus Sol
Autore: Giulia Carlentini
Editore: Edizioni R.E.I.
Pagine: 250
Prezzo ebook: 4,99
Prezzo cartaceo: 15 euro
Seyarh è una ragazza come tante altre nel mondo dell’Adversus Sol. Abita nella capitale della Terra dell’Acqua. Possiede un’indole buona e positiva, fin troppo. Liberare un condannato alla gogna è un terribile errore che la trasporta in un’avventura che non avrebbe mai immaginato di vivere. Fugge di casa e si ritrova fra i sentieri di un mondo corrotto e sull’orlo del crollo. Paura, coraggio, dolore e odio sono i sentimenti che attanagliano il suo cuore e lo stringono come le maglie di una catena, la stessa che l’avvolge con un compito ineluttabile. Divinità imperanti, un Demone e un’unica semi-dea che può salvare ogni cosa da una guerra persa in partenza. La morte che tutto accoglie nel suo gelido abbraccio può essere spezzata, ma solo da grandi cavalieri in grado di risollevare le sorti di un’atavica contesa. Bene e male si affrontano nuovamente su un campo di battaglia tinto di rosso. Ma qual è davvero il bene? C’è una reale barriera che lo divide dal male? Il destino che Seyarh sceglie non è luce, non è bene, è solo un male minore.

Usando un tipo di scrittura tra l'antico e il moderno Giulia racconta una storia di coraggio, sacrifici e amicizia.
Ho amato la protagonista così diversa dal normale okay, neanche il mondo da lei descritto lo è, Seyarh come tutte le donne della sua terra deve imparare l'arte della guarigione, ma la ragazza non è portata per questo potere.
Infatti lei desidera altro, vorrebbe diventare cavaliere.
Ma non sarà sola in questa avventura piena di dolore e sacrificio alla ricerca di se, e del suo destino.
Per la prima volta dopo tanto tempo ho avuto il piacere di leggere di una protagonista intelligente, determinata e agguerrita che di questi tempi oramai non si trovano facilmente.
Ogni più piccola descrizione è accurata soprattutto delle terre.
Il mondo di Adversus Sol mi ha subito incantata con la sua magia e le sue promesse di avventure. Promesse che ha saputo mantenere.
Il mio voto è 4/5.
  La scrittrice non è assolutamente banale e la storia insegna tanto, come l'importanza dell'amicizia e del sacrificio, la scrittura è semplice ma pensate. Una scrittura antica, medievale a tratti moderna, un tipo di scrittura non adatta a tutti. Spero di avere il piacere di leggere altri libri di Giulia, le scrittrici italiane mi sono sempre piaciute e trovo il ridicolo che si debba dare più spazio alle scrittrici straniere anche quando i loro libri sono da scagliare a terra e meriterebbero di non essere letti.
Non voglio fare nomi THE SELECTION, ALLEGIANT, INSURGENT.
Giulia non solo è più portata di alcuni scrittori famosi per il loro successo internazionale ma ha saputo sviluppare meglio la trama COSA CHE LA ROTH NON HA SAPUTO FARE. 
LA SCRITTRICE : 

“Mi chiamo Giulia Carlentini e vivo a Carlentini”.
“Ma Carlentini è il cognome o il paese?” Questo è quello che succede la maggior parte delle volte che la scrittrice siciliana nata nel 1997 si presenta. Coincidenza o meno la ragazza ha la sua prima pubblicazione nel 2014, quando ancora frequenta il liceo scientifico, a sedici anni. Scrive racconti dall’età di sei anni, da sempre grande fan del genere fantasy. Il male minore è il suo romanzo di esordio.






                                                 
                                           

1 commento:

Cerca nel blog

La sognalettrice

La mia foto

Lei è una piccola lettrice in cerca di un suo posto.
E' curiosa, testarda, ama, suona, vive le persone. 
E' divergente. 
Se si dovesse descrivere andrebbe in panico. 
Musica, lettura, skate, surf, fotografia,  amici . 

Piccoli lettori potete trovarmi qui

Lettori fissi

Translate